3×06- ALL WE ARE

Se vi siete persi gli episodi della prima e seconda stagione, cliccate qui: 

PREVIOUSLY ON CROSSROADS

Volevo inoltre ringraziare tutti per il supporto e per seguire la storia, dai grafici del blog siete davvero tanti! E a proposito di questo, immagino che molti di voi leggano senza commentare… Mi rendo conto che a volte è scocciante, magari siete di fretta, ma io ho veramente bisogno di un vostro feedback, anche saltuario… Giusto per farmi sapere che ci siete, che lo seguite (oppure avete smesso, e se avete smesso perchè), cosa pensate funzioni e cosa no…. Altrimenti la storia non potrà mai migliorare, io non potrò mai migliorare! Grazie ancora a tutti, e buona “visione”!


NEW ORLEANS


casa liz2

lucas sorriso storto

Liz va in cucina, il fratello le sorride appena la vede scendere.

LUCAS: Ancora non ci credo.

Liz gli sorride di rimando.

liz6

LIZ: Che sia tornata strappandoti il ruolo di figlio unico?

Lucas sorride leggermente, poi la guarda.

LUCAS: Papa’ come stava?

LIZ: In forma come sempre. Ti saluta.

Lucas annuisce a sua volta, dubbioso, prima che la radio, a basso volume, li distragga.


“Stasera a New York e’ previsto l’arrivo di Anthony, un uragano di piccole dimensioni ma comunque pericoloso. Il ciclone interesserà anche le zone della Louisiana, Alabama,Georgia, Sud e Nord Carolina. Raccomandiamo ai cittadini di questi Stati di rimanere a casa e di prestare attenzione a partire dalle otto di stasera..”

Lucas la guarda,alza un sopracciglio.

LUCAS: Bentornata a casa,sorellina.

Liz alza le spalle,sorridendo.

LIZ: Vorrà dire che uscirò ora. A stasera!

Bacia velocemente il fratello sulla guancia, mentre lui si sofferma sull’orario indicato dall’orologio a muro. Jessy e’ in ritardo.




 

bar

Liz entra quasi con timore all’Old America, si guarda in giro. Tutto e’ rimasto come mesi prima, un nuovo ragazzo dietro al bancone, che la guarda.

RAGAZZO: Posso aiutarti?

LIZ: Cercavo Rose..

ROSE: Liz!

Liz si gira, vede la sua ex titolare andarle incontro,abbracciarla.

rose
ROSE: Come stai? Ho sentito del tuo libro alla radio..

Liz sgrana gli occhi, sorride.

LIZ: La notizia e’ arrivata fin qui?

ROSE: Sei diventata famosa. Conto che qualcuno un domani venga ad intervistarmi per chiedermi qualcosa di una certa,affermata scrittrice..

Liz sorride, poi la guarda.

LIZ: E cosa diresti?

ROSE: Che lei e un altro ragazzo hanno ravvivato questo locale, ai tempi..

Liz fa un leggero sorriso, poi Rose continua.

ROSE: Comunque potevi venire con Ethan, invece di darvi il cambio cosi’ velocemente.

Liz corruga le sopracciglia, senza capire.

LIZ: Il cambio?

Rose la guarda, annuendo.

ROSE: Si, e’ appena andato via.

Colonna Sonora – That Changes Everything  (3 scene)

jessy4
Jessy vede la chiamata di Lucas, molte teste si girano verso di lei, si affretta a mettere il telefono in modalità silenziosa.
E’ in biblioteca, alla fine è venuta senza avvisarlo, le parole del padre ancora in testa. Guarda l’orario, capisce di essere in ritardo per la lezione all’università. Esce dalla biblioteca, ma alla chiamata successiva, decide non solo di non rispondere, ma di spegnere il telefono. Ha bisogno di pensare.






Clara lo bacia un’ultima volta, poi esce dalla doccia. Justin rimane ancora un attimo sotto il gesto, sperando che l’acqua gli raffreddi i bollenti spiriti, ora ben visibili, dopo la doccia mattutina con Clara, ancora nuda dal vetro smerigliato della doccia.

CLARA: Raffredda,raffredda..

Scherza Clara, mentre si avvolge in un asciugamano.

Justin sorride.

JUSTIN: Ti ricordo che e’ stata tua l’idea di fare la doccia assieme per risparmiare tempo.. Non puoi pretendere che non mi facesse effetto..

CLARA: Pensavo che dopo ieri sera, non ci sarebbe stato pericolo..

Justin fa una smorfia, Clara lo vede dal vetro.

JUSTIN: Non mi conosci.

CLARA: Sto cominciando ora.

La vede avvolgersi i capelli in un asciugamano, andare di là.

JUSTIN: Comunque è una figata. Vivere da soli, intendo. A Miami era un sogno, penso sia quello che mi manca più di tutte le altre cose, se escludi suonare su un palco con tantissima gente che ti ascolta..

Clara dice qualcosa, Justin chiude il getto dell’acqua.

JUSTIN: Cosa? Non ho sentito!

La vede affacciarsi dalla camera, i capelli bagnati che le ricadono sulle spalle.

CLARA: Ho detto che, insomma.. Io sto da sola. Puoi venire, e rimanere, quanto vuoi. Non devo dare conto a nessuno.

Justin la guarda,sbattendo gli occhi.

JUSTIN: Mi stai dicendo di venire a vivere qui? E dov’è andato a finire il “non corriamo troppo”?

CLARA: Primo, lo hai detto tu. Secondo, è vero, ci frequentiamo da poco più di un mese e tutto il resto, però io faccio quello che mi sento,a prescindere dagli “andiamoci piano”. Terzo, non ti ho proposto di trasferirti qui. Solo che, se vuoi rimanere per più di una notte… Non è un problema.

clara sorride nuda


Justin la guarda un attimo, poi le sorride di rimando.

justin nella doccia sorride T




cinema joy
Nick le sorride non appena la vede, fuma qualcosa che Liz dall’odore deduce non essere una sigaretta.

NICK: Ehi, Liz. Cerchi Hank?

nick6
Liz annuisce, poi lo guarda.

LIZ: Non e’ che mi faresti fare un tiro?

Nick le porge la canna tempestivamente,sorridendo.

NICK: Hank non mi aveva detto che aveva una ragazza ribelle.

Liz lo guarda,aspira una boccata.

LIZ: Non sono la sua ragazza…

HANK: Dicono tutte cosi’.

hank10


Liz si gira, lo vede uscire dal cinema,avvicinarsi a loro.

HANK: Ti ho visto arrivare..

NICK: Deduco dovrò regalarvela.

Liz scuote la testa, fa per ridargliela.

LIZ: Bastava un tiro.

NICK: Tenetevela per dopo, allora. Torno dentro, o Josie ci uccidera’ entrambi.

Fa un cenno ad Hank,torna dentro.

LIZ: Josie?

HANK: Quella ragazza che hai visto ieri. Una mia collega.

LIZ: E’ carina.

HANK: Non è il mio tipo.

Liz non può fare a meno di sorridere, mentre le guance le si colorano.

HANK: Comunque.. A cosa devo questa visita?

LIZ: Passavo di qui.. Sono andata al bar.

Hank si morde il labbro inferiore, resta in attesa.

LIZ: Mi hanno detto che Ethan e’ tornato.

Hank annuisce, sa a grandi linee cosa e’ successo, Liz glielo ha spiegato in una lettera, intimamente e’ contento che Ethan si sia autoeliminato.

HANK: E questo come ti fa sentire?

Liz alza le spalle, finge di pensare.

LIZ: Sai, le solite cose. Triste, umiliata, incazzata.

Hank scuote la testa, accenna un sorriso.

HANK: Vuol dire che non era la persona giusta.

LIZ: E chi lo sarebbe?

HANK: Io avrei un’idea.

Liz lo guarda per un attimo,senza sapere come rispondere, poi Josie esce dal cinema.

JOSIE: Berkley, la pausa e’ finita da un pezzo.

josie4
Hank alza gli occhi al cielo, mentre Liz si avvicina a Josie, le porge la mano.

LIZ: Piacere,Liz.

Josie le sorride di rimando, annuisce.

JOSIE: Si, so chi sei. Josie, piacere.

Liz continua a sorridere,affabile, eppure Josie non può non sentire,a pelle, un’istintiva antipatia per quella ragazza.

JOSIE: Mi dispiace,ma devo sequestrartelo.

Liz annuisce,mentre Hank alza le mani e si avvicina alle due.

HANK: Agli ordini!

Poi guarda Liz, le sorride.

HANK: Stasera che impegni hai?

LIZ: Stasera c’e’ Anthony. Sai, l’uragano.

Hank annuisce, rilassa la mascella contratta appena sentito quel nome maschile.

HANK: Vieni alle prove. Devi sentire il cantante nuovo.

LIZ: E rischiare di venire spazzata via?

HANK: Siamo in saletta, e comunque finiamo presto. Cominciano alle 7, in modo che alla 8 potremmo essere tutti al sicuro nelle nostre case.

Liz lo guarda, poi sospira, annuisce.

LIZ: Ok. Ma mi porti a casa tu.

HANK: Andata. Dillo anche a Ellie!

Liz annuisce, poi lo guarda rientrare con Josie al cinema. E si sente un po’ gelosa di quella nuova ragazza cosi’ bella, ma poi ricorda a se’ stessa che lei e Hank sono un’altra cosa ed è bellissimo essere tornati a farne parte. E per un attimo Ethan scompare dalla sua testa, e per un attimo si ritrova a canticchiare mentre torna a casa.

JOSIE: E così, quella è Liz.

Hank annuisce, poi la guarda, sospettoso. Josie si mette sulla difensiva.

JOSIE: Cosa c’è?

HANK: Come mai ti interessa?

JOSIE: Era per fare conversazione. Tranquillo, non ambisco a prendere il suo posto.

Hank strabuzza gli occhi, poi scoppia a ridere.

HANK: Ah, su quello non avevo dubbi. Visto e considerato che mi reputi un idiota scansafatiche…

JOSIE: Non l’ho mai detto.

HANK: Non ce n’era bisogno.

Josie lo guarda tornare alla sua postazione, mentre Nick, dietro di loro, guarda la scena, il volto contratto.

JOSIE: Beh… Se ti ho dato quest’impressione… Non è così.

Hank si gira verso la ragazza, sorpreso.

HANK: No?

JOSIE: No.

HANK: Sicura?

Josie sbuffa, perdendo la pazienza.

JOSIE: ‘Fanculo, non te lo ripeterò un’altra volta.

Poi vede Hank sorridere, si morde l’interno della guancia.

JOSIE: Cos’hai da ridere?

HANK: Di solito si reagisce così, quando si riceve un complimento. Lezione di socialità numero uno.

Josie alza gli occhi al cielo, poi torna dietro al bancone del bar, e incontra gli occhi di Nick, che immediatamente volge lo sguardo da un’altra parte.




blockbuster


 

ellie3

Ellie ascolta la voce di Liz spiegargli tutto attraverso il telefono, tenuto tra la spalla e l’orecchio, mentre con le mani aggiusta una pila di dvd appena arrivati.

ELLIE: Mi sembra una bellissima idea!

Liz rimane per un attimo in silenzio, poi Ellie la sente sbuffare.

LIZ: Mi stai prendendo per il culo.

ELLIE: Chi? Io?

LIZ: Non era una domanda. Ma una costatazione.

Ellie si alza dalla posizione scomoda, riprende il telefono con la mano destra.

ELLIE: Senti, Liz, io apprezzo molto questo vostro coinvolgimento, tuo e di Hank, intendo, nella mia pseudo-relazione con Mackenzie, ma considerati gli ultimi avvenimenti, direi che è meglio che io stasera non venga.

LIZ: Invece proprio considerati gli ultimi avvenimenti ha senso che tu venga! Dovete parlarne, Ellie, capire..

ELLIE: Non c’è molto da capire, sai, la sua linga stava facendo conoscenza di un’altra..

LIZ: Continuo a pensare che parlare sia la soluzione migliore.

Ellie alza gli occhi al cielo, spazientita e la battuta esce ancora prima che lei possa fermarla.

ELLIE: Già, come hai fatto tu con Hank.

LIZ: Cosa vuoi dire?

ELLIE: Beh, ad esempio hai parlato con Hank di Ethan?

LIZ: Certo, gli ho scritto tutto in una delle ultime lettere..

ELLIE: No, intendo parlato di come l’ha presa lui. Perchè se non ti fosse chiaro, Liz, lui vuole tornare con te. E tu nemmeno un mese fa ti sei praticamente dichiarata ad un altro.

LIZ: Prima di tutto, ho semplicemente fatto chiarezza sulla nostra relazione, ed è una cosa molto diversa. Seconda cosa beh, Hank sa benissimo che non può aspettarsi che tutto si risolva così..

Ellie si gira sulla sedia girevole, dà la schiena all’entrata.

ELLIE: Quindi lo stai facendo per vendetta?

LIZ: “Facendo” cosa?

ELLIE: Far finta che tu non voglia stare con lui.

Liz rimane in silenzio, poi si schiarisce la voce.

LIZ: Questo cosa c’entra con Mackenzie?

ELLIE: Niente, per l’appunto. Perchè tu e Hank siete una cosa, io e Mackenzie un’altra. Le storie non sono equiparabili, Liz. Ho provato a parlarle quando credevo avesse un senso, ora per me non l’ha più. Quindi mi dispiace, ma non ho voglia di ritrovarmela davanti stasera.

Liz rimane in silenzio, poi accetta la sconfitta.

LIZ: Andrò da sola, allora.

ELLIE: Fammi sapere. E state attenti ad Anthony.

Chiude la chiamata, si gira nuovamente su se stessa, e si trova davanti Terry.

Yvonne-Strahovski

ELLIE: Ah… Ciao.

Terry la guarda a sua volta, sorpresa, poi le sorride porgendole alcuni dvd.

TERRY: Ciao, Ellie.

ELLIE: Ti ricordi chi sono?

Terry le indica il cartellino che porta sulla maglietta, mentre Ellie avvampa.

TERRY: In ogni caso, è stato un primo incontro.. Particolare. Sono contenta di vederti in condizioni migliori.

ELLIE: Tutta apparenza. Lavorare qui mi rende molto peggio.

Terry scoppia a ridere, mentre Ellie comincia a trascrivere i film.

TERRY: Non ti piacciono i film?

ELLIE: No, al contrario, quelli mi piacciono. Ma quando vedi gente che sgomita per accaparrarsi “Natale sotto l’albero” o simili…

Si ferma di colpo, guarda il film che ha in mano.

ELLIE: “Fame”?

Terry si stringe nelle spalle, poi sorride.

TERRY: E’ un evergreen.

ELLIE: Mi stupisco che non ci sia Flashdance.

TERRY: Quello l’ho comprato.

Ellie le sorride, poi corruga le sopracciglia.

ELLIE: Ti piacciono i musical?

TERRY: Mi piacciono i film che raccontano una passione.

ELLIE: Giusto, come tutti gli artisti..

Terry vede il volto della ragazza oscurarsi.

TERRY: E mi pare di capire che tu abbia avuto una disavventura con uno di loro..

ELLIE: Una, a dire la verità.

E non sa nemmeno perchè lo dice, ma non se ne vergogna. Terry sorride.

TERRY: Ti capisco. Le donne sono delle gran stronze.

Ellie la guarda a sua volta, non sa come interpretare quell’affermazione, quindi mette i dvd in una busta.

ELLIE: Hai una settimana per vederli..

Terry annuisce.

TERRY: Mi pare di capire che tu non abbia una grande stima per i miei gusti cinematografici..

ELLIE: In verità, no. Ma non è colpa tua, nessuno ti avrà educata all’arte del cinema..

Terry scoppia a ridere.

terry ride 2

TERRY: Devo ammetterlo, ci hai beccato. Ti saluto,Ellie.

Ellie la guarda allontanarsi e aprire la porta a vetri, poi Terry si gira un’ultima volta.

TERRY: Però, se una sera sei disponibile… Magari mi indottrini tu.




casa liz


 

 

Liz scende velocemente le scale, ricordandosi mentalmente di prendere lo spumante del frigo, e trova la madre seduta al tavolo della cucina.

LIZ: Mamma! Sei tornata prima…

mamma liz4

SARAH: Si, sono tornata un pò prima dal lavoro per evitare di fare la strada con questo brutto tempo che hanno annunciato… E a proposito,non sarebbe meglio rimanere a casa?

Liz alza le spalle, cerca di rincuorarla.

LIZ: Vado alla saletta prove qui vicino, poi mi riaccompagna Hank.. Finiranno per le otto, il tifone non sarà ancora arrivato… E poi hanno detto che ci interesserà solo in maniera periferica..

SARAH: …Nel caso rimanete lì. Ok?

LIZ: Ok.

Liz estrae la bottiglia dal frigo, Sarah fa un sorriso sornione.

SARAH: Tu e Hank, giusto?

LIZ: Non è come pensi…

E mentre lo dice nemmeno sa se sta dicendo la verità.

SARAH: E anche se fosse, non ci sarebbe niente di male.

LIZ: Diciamo che non è il momento migliore per chiarire la nostra situazione…

SARAH: E quando pensi che lo sarà?

Liz rimane in silenzio, Sarah continua.

SARAH: I “momenti giusti” arrivano se siamo capaci di crearceli. Può essere sempre il momento giusto.

Liz aspetta che quelle parole sedimentino dentro di lei, pensa ad Ethan, al “momento giusto” creato e non andato come previsto, al dolore della sua perdita e pensa a quanto questo dolore sarebbe amplificato se perdesse Hank, come appoggio, come confidente, come migliore amico. Poi Sarah riprende.

SARAH: E a proposito del momento giusto… C’è una cosa che dovrei dirti.

Liz la guarda, legge il tono preoccupato nella voce della madre.

LIZ: Che succede? Mi devo preoccupare?

SARAH: Qui la preoccupata sono io, tesoro, perchè non so come la prenderai.

Liz non risponde, non la rassicura, un’agitazione mai provata in pieno petto.

SARAH: Da un pò di tempo.. Da prima che tu partissi, in verità… Mi vedo con qualcuno.

E quel qualcosa esplode; insensate lacrime spingono per uscirle dagli occhi, cerca di ricacciarle come può, di rispondere come può.

LIZ: E.. E papà?

SARAH: Papà rimane papà. Ma io devo andare avanti, non credi?

Liz la guarda, annuisce come può, la speranza che i genitori tornino insieme definitivamente dissolta.

LIZ: Certo. Dobbiamo andare tutti avanti.

Sarah si alza, commossa, e l’abbraccia.

SARAH: Sapevo che avresti capito.

E mentre Liz ricambia l’abbraccio, pensa che la madre si sbaglia di grosso.




Colonna Sonora – All Wr Are (fino alla fine)

università

justin4

Justin guarda frettolosamente l’orologio, è in ritardo per le prove, ma ha dimenticato il basso in aula, chissà dove ha la testa.. Torna in aula, l’università è ormai deserta, è orario di chisura. Decide che prenderà l’ascensore, dopo l’ennesima chiamata ignorata da Mackenzie.
Si dirige verso il corridoio, vede l’ascensore in fondo quasi chiudersi.

JUSTIN: Un attimo!

L’ascensore si chiude davanti a lui, ma la spia segnala che quello accanto sta arrivando al suo piano, prenota l’apertura. Dentro Jessy.

jessy sguardo3
JUSTIN: Ehi.

JESSY: Ehi.

La ragazza si chiede per un attimo come è possibile che Justin appaia tutte le volte che lei è in crisi, peraltro per lui, ma scaccia quel pensiero, è solo una coincidenza, vanno nella stessa università d’altronde.

JUSTIN: Piano terra,giusto?

JESSY: Si.

Justin annuisce, guarda il soffitto, un po’ a disagio.

JUSTIN: Le ore piccole a studiare,eh?

JESSY: Si, ma considerato l’allarme meteo ho pensato fosse meglio continuare a casa.

Justin annuisce.

JUSTIN: Di solito vai in biblioteca..

Jessy alza le spalle, non può certo dirgli che voleva evitare Lucas.

JESSY: E’ più vicino a casa.

JUSTIN: Ah,certo.. Anche perché insomma, ha già cominciato a piovere… Ora si sa, c’e’ sempre del terrorismo gratuito per queste cose..

Jessy fa un piccolo sorriso, indica il basso.

JESSY: Che non ti fermerà certo dall’andare a suonare.

Justin alza le spalle, sorride a sua volta.

JUSTIN: Proviamo per poco, mi sa,sono già in ritardo e questo ascensore non si muove..

Justin si gira verso i numeri che indicano i piani, si accorge in quel momento che l’ascensore indica il piano terra. E che non si sente alcun movimento dell’abitacolo.
Si gira verso Jessy.

JUSTIN: Sembra che l’ascensore si sia bloccato.

Jessy comincia a preoccuparsi, sebbene cerchi di mantenere la calma.

JESSY: Sara’ il maltempo, proviamo con la chiamata d’emergenza..
In quel momento, tutto si fa scuro.




saletta prove

liz9

Liz entra nella saletta prove, trova Mackenzie, Hank e un ragazzo mai visto prima. Hank la vede, le sorride.

HANK: Sei venuta da sola.

Liz annuisce, lancia un’impercettibile occhiata a Mackenzie.

LIZ: Ellie aveva da fare.

MACKENZIE: Immagino con chi.

mackenzie5
Ora Liz non cela l’ostilità.

LIZ: Beh, se parli di Liam immagini male.

Mackenzie sgrana gli occhi, sorpresa. Alex interrompe la discussione.

ALEX: Non ci hanno presentati.

LIZ: Giusto.. Sono Liz, piacere.

ALEX: Alex. Piacere mio.

alex to liz

Il sorriso che il cantante le rivolge non piace per niente ad Hank.
Lo squillo del telefono di Liz interrompe ogni gelosia.

LIZ: Pronto? Lucas?

La ragazza si allontana, mentre Mackenzie sbuffa e Alex rimane concentrato su Liz.

MACKENZIE: Provo a richiamarlo.




 

LIZ: Che succede?

LUCAS: Ho provato a chiamare Jessy tutto il giorno. Per caso sei con lei?

LIZ: No, sono alle prove di Hank..

LUCAS: Sono preoccupato..

Anche Liz sente montare l’ansia, ma cerca di rassicurare il fratello.

LIZ: Calmo, magari semplicemente e’ in biblioteca da stamattina e non sente il cellulare..

LUCAS: Già, peccato dovessimo andarci insieme. Ci sono andato qualche ora fa e non l’ho trovata… E poi ho provato a chiamarla poco fa, e mi da’ “irraggiungibile”.. Non vorrei fosse bloccata da qualche parte, con questo tempo…

Ora anche Liz e’ preoccupata.

LIZ: Provo a chiamarla anche io,ok? Stai calmo. Ti faccio risapere.

Torna verso il gruppo, sul viso la preoccupazione, mentre Mackenzie mette giù il telefono,nervosa.

LIZ: Lucas mi ha detto che non riesce a trovare Jessy, il telefono e’ staccato..

MACKENZIE: Grandioso, ora Justin risulta addirittura irraggiungibile.

Hank vede Liz cambiare faccia, la ragazza si volta immediatamente verso di lui, ed entrambi si ritrovano a pensare la stessa cosa.





Jessy guarda per un’ultima volta il telefono, mentre Justin con la torcia del telefono illumina entrambi come può.

JESSY: Fantastico, non c’e’ nemmeno più campo.

JUSTIN: E’ colpa del temporale..

Jessy sbatte una mano sul muro, innervosita.

JESSY: Mannaggia a me e alle mie idee del cazzo!

Justin la guarda,sorride.

JUSTIN: Stai calma. L’elettricità tornera’ a breve,tranquilla.

Jessy mantiene lo sguardo basso, poi scocca un’occhiata obliqua verso Justin.

JESSY: Non e’ certo solo questo il problema.

Il sorriso di Justin gli si gela sulla bocca.

JUSTIN: Certo. Il problema sono io.





Mackenzie riprova l’ennesima volta, poi un tuono la fa sobbalzare.

MACKENZIE: Vabbeh ragazzi, e’ chiaro che Justin ci ha snobbato..

LIZ: Oppure gli e’ successo qualcosa.

MACKENZIE: Succederà qualcosa a noi, se rimaniamo qui.

Liz la guarda, decisa.

LIZ: Io non me ne vado finché non trovo Jessy.

Mackenzie la guarda, alzando le spalle.

MACKENZIE: Perché pensi che verrebbe qui?

Liz vorrebbe dire che pensa che loro siano insieme, ma ammetterlo significherebbe esplicitare che la sua migliore amica sta tradendo suo fratello,e non ce la fa. Hank le da’ una mano.

HANK: Resto a farti compagnia. Sono preoccupato per Justin…

Alex annuisce,prontamente.

ALEX: Se ti fa piacere resto anche io..

Hank gli rifila un’occhiata assassina, ma il ragazzo sta guardando Liz. Lei nega con il capo, imbarazzata.

LIZ: Grazie, non c’e’ bisogno. C’e’ Hank con me.

Alex annuisce, per niente turbato.

ALEX: Allora Mac,vengo con te. Direi che le prove si rimanderanno.. Sicuramente avremo un’altra occasione.

Dice ancora a Liz, che annuisce sorridendo. Appena Mackenzie e Alex lasciano la sala, Liz si gira verso Hank.

LIZ: Ho paura che sara’ una lunga notta.

HANK: Riprovo a chiamare Justin.

Hank guarda il suo telefono, la linea scomparsa anche li’. Il ragazzo lo mostra a Liz.

HANK: Come non detto.

Liz alza le spalle, preoccupata ma impotente.

HANK: Allora, hai visto Alex..

Liz annuisce, poi sorride sarcastica.

LIZ: Non l’ho sentito cantare, però. Sarà per la prossima volta, come ha detto lui.

Hank stringe gli occhi, la guarda sarcastico.

HANK: Ah, ah, ah. Non penso ci sarà una prossima volta.

LIZ: Vuoi impedirmi di venire a vedervi solo perchè ha fatto lo scemo con me?

HANK: E’ una questione di principio. E di rispetto.

Liz lo guarda, divertita.

LIZ: Rispetto per cosa?

HANK: Lo sai.

Liz scuote la testa, nuovamente di buonuomore. Poi estrae una bottiglia dalla borsa.

HANK: E questa?

LIZ: Era per festeggiare il ritorno dei Reckless.

Hank fa un breve sorriso, poi la corregge.

HANK: Comunque non ci chiamiamo più Reckless.

LIZ: E come?

HANK: Non lo so. Pero’ vogliamo cambiare nome,sai.. Dare un taglio al passato.

LIZ: “Un taglio al passato”?

Hank annuisce, Liz gli sorride di rimando.

LIZ: Allora aiutami ad aprirla. Cosi’ brindiamo a questo taglio..

Hank l’aiuta, Liz prende un paio di bicchieri di plastica nella borsa.

HANK: Pero’, permettimi di dire la mia sul brindisi.

hank dondola
Liz corruga le sopracciglia, senza capire.

HANK: Voglio brindare al presente.

Per un attimo si guardano, poi Liz abbassa gli occhi, sorride.

LIZ: Va bene. Al presente.

E avvicinano i bicchieri.

Comments

comments

7 thoughts on “3×06- ALL WE ARE

  1. ahhaha abbi fede! Magari le prenderà prima di quanto credi 😉 o forse no, perchè in questi giorni di lontananza ha capito di aver preso la scelta giusta… Chissà!
    E quei due da soli lo vedrai stasera 😉 (comunque sono due le coppie, cara la mia Lethan sfegatata XD)

  2. Il ritorno misterioso di Ethan…colpo di scena!ma come mai?perche?ahhhh….e poi quei due da soli alla fine che fanno?!? Non va bene!! Ethan non ha ancora preso le due testate in fronte che lo aiuterebbero a ragionare, forse è il caso che non sia Hank a dargliele!o forse si?!? Bel mistero!

  3. Che bel commentoooo!! ahah mi dispiace che ti sia venuta ansia, non era mia intenzione!
    Sicuramente, per quanto riguarda i Liank e i Jestin, sono entrambi in due situazioni che faranno sicuramente sì che si aprano l’un l’altro… avremo modo anche di parlare di Ethan nella prossima puntata, e vedremo che ne dirà Hank.. 😉
    Mackenzie sì, non si aspettava che Ellie non vedesse più Liam quindi chissà… Quel che è certo è che Mackenzie e Terry sono due personalità completamente differenti (si vedrà ancora meglio più in là) quindi anche due modi di approcciarsi e due modi di comportarsi anche nei confronti di Ellie..

    Per quanto riguarda, come hai detto tu, Liz e la sua famiglia… La penso esattamente come te, ma ho voluto (anche per rispetto ai personaggi che ho creato, che a volte parlano al posto mio XD) mostrare due differenti reazioni… Lo spiegavo l’altro giorno ad un’altra lettrice 😉 Liz ha con il padre un rapporto molto emulativo, che lei lo ammetta o no Jhonatan per lei rappresenta l’ideale a cui ambisce, come tutte le bambine con i padri (o quasi) lo ha in qualche modo, platonicamente parlando, amato, e poiché lei capisce il padre meglio di come forse possa fare Lucas, per quanto soffra dell’abbandono di Jhonatan da parte della famiglia, rispetta questa scelta, perchè forse intimamente la farebbe anche lei… E in qualche modo l’ha fatta, certo, non ha figli, ma è volata a New York lasciando madre, fratello e amici.. Lucas invece riesce a mettersi nei panni della madre perchè capisce lo stato d’animo di “quelli che rimangono”, lui si è sentito abbandonato dal padre e per di più molto spesso non apprezzato…(come diceva anche a Jessy all’inizio della 3 stagione) ha un rapporto molto più complesso e irrisolto con il padre, mentre stima la madre per quello che è, per il coraggio che ha avuto nel crescerli e vuole che sia felice… Lo vuole anche Liz, ma vorrebbe lo fosse con il padre, ecco XD
    Poi è un argomento su cui CrossRoads tornerà su, quindi verrà sviscerato meglio, e sicuramente Liz arriverà a capire la grande verità che hai detto tu, ma ci vorrà un pò di tempo 😉
    Grazie a te per averla lettaaaa 🙂 <3

  4. Mamma mia che ansiaaaa !!!! Ansia per Lucas, ansia per Liz che dice che sua mamma si è sbagliata di grosso, ansia per quei due bloccati nell’ascensore… xD almeno c’è il brindisi finale fra Hank e Liz (li amo sempre di più!! <3 <3 ) come segno di buon augurio, o almeno spero!
    Questo evento dell'uragano mi indispone parecchio…spero che non succeda niente di grave! 🙁 Per il resto, trovo adorabile Terry!! E condivido pienamente la scelta di Ellie di lasciar perdere Mackenzie, anche se ora che Mackenzie ha scoperto che Ellie né sta né è interessata a Liam, potrebbe decidere di farsi risentire, e chissà, magari di riprovarci! Però preferirei vedere come va con Terry, sono così carine assieme!! è stata troppo bella la loro conversazione!! ahah
    Invece mi ha un po' messo a disagio la conversazione fra Ellie e Liz, Ellie mi è sembrata un po' sul piede di guerra e ad un certo punto è scattata anche Liz xD. Sinceramente nemmeno io avevo pensato al modo in cui Hank poteva prendere il confronto Liz e Ethan. A pensarci bene è strano che non si sia arrabbiato, ai vecchi tempi l'avrebbe fatto di sicuro! Anche questo testimonia quanto sia maturato e cambiato *-* (I <3 Liank).
    Per quanto riguarda Jessy e Just, son sicura che in una situazione simile Jessy esploderà, ma non penso che metterà in crisi Justin, mi sa che a questo punto lui voglia stare con Clara. O che deciderà di stare con lei, ed è una scelta che chiaramente posso solo condividere. Secondo me non farebbe così male a Jessy starsene un po' da sola…
    Infine, vorrei parlare di Liz e della sua famiglia. Capisco la sofferenza, la delusione e l'amarezza che lei ha provato sapendo che sua mamma sta vedendo un altro, però spero che ad un certo punto possa riuscire a capire i sentimenti della mamma, anche perchè spesso si dimentica che i genitori prima di essere tali sono delle persone normali, esattamente come i figli xD e di solito i figli, in modo egoistico ma ingenuo, se lo dimenticano spesso…

    Attendo con ansia (tanta ansia!) la prossima puntata!!
    Grazie mille per questa <3 <3

  5. Wow che puntata!!
    Non vedo l’ora di leggere il seguito!! Quando esce la prossima??
    Non so esattamente cosa accadrà alle 2 coppie che abbiamo lasciato, ma credo succederà di sicuro qualcosa! Liz e Hank poi non ne parliamo! Josie é una repressa del cazzo, ha rotto.. Direi che a lei piace Hank, ma non c’e’ trippa per gatti! Per ora e’ sgodevole e anonima a mio parere, anche se non escludo potrebbe stupirmi in futuro.. Ma non con Hank!E non ci provasse con Nick!
    Ethan.. Boh, forse e’ tornato per il padre.. Che sta con la madre di Liz.. Vabbeh, qui tragedia all’orizzonte!
    Riguardo Jessy e Justin Mah io spero vivamente che succeda qualcosa anche tra loro due, attrazione palpabile. Povero Lucas, sfigatello il ragazzo..Clara é presissima e dolcina, ma al cuor non si comanda.. Quindi Jessy e Justin so destinati a stare insieme!
    Nick gnocco come sempreeeee!! 🙂
    Per il resto Terry e Ellie non mi dispiacciono, son belline assieme! 🙂
    A lunedìììì <3

  6. Ahahahah si, Ellie napoletana mi mancava! 😉 In pratica ha semplicemente detto a Liz che lei e Mackenzie non sono lei e Hank, quindi non può costringerla ad assumere lo stesso atteggiamento dell’amica perchè le situazioni sono profondamente differenti…
    Ahahaha tifi Ethan? Bisogna vedere se c’è qualcosa da tifare… Nel senso che alla fine lui è tornato ma non si è fatto sentire… è da più di un mese ormai che Liz non lo sente… Boh, voi siete così sicuri che lui sia innamorato di Liz??
    Ai posteri l’ardua sentenza…
    Ahhaahaha le cose sono rimaste “in medias res” apposta, ma con la 3×07 avrete modo di vedere gli sviluppi 😉 mi raccomandoooooo ti aspetto anche la prossima settimana! 🙂

  7. Eccoci qui con tutte le cose lasciate in sospeso…cosa faranno Hank e Liz? che cosa aspetta Ethan? forse che viene Natale? ma per allora Liz e Hank sono già sposati! Sopratutto per come li abbiamo lasciati così a loro agio soli soletti in sala prove (dove se non ricordo male Hank da del suo meglio) con una bottiglia. Però ammetto che questa settimana tifo per Ethan, lo so che precedentemente supportavo Hank, ma è solo che mi piace tifare per i perdenti 🙂 Prima era Hank quello in difficoltà, passando da quello che faceva vendere i biglietti a quello che li vende, quindi aveva tutto il mio supporto nella risalita…ora invece è Ethan che deve risalire. Alex non mi piace, il terzo incomodo non lo voglio è già incasinata così la situazione (poi bello mio, hai preso il biglietto per provarci con Liz? c’è la fila!!!). Nella cerchia dei saggi in questa puntata entra anche Sarah, la prima mamma saggia della serie. Ora parliamo di come ci lasciano Justin e Jessi, lì così dentro quell’ascensore, non sapendo se ballerà (e non per l’uragano) oppure il bidello sentirà una loro litigata, in ogni caso siamo sicuri che qualcuno li sentirà e li salverà, speriamo solo non sia Clara, della quale altrimenti sentiranno il suo cuore frantumarsi fino a New York. Che pena per Lucas, per la serie, al mondo i bravi ragazzi la prendono in quel posto. Ellie torna a prendere punti, per la frase che dice a Liz, che se ho capito bene e riassumendo a modo mio: “Chi ha avut’ ha avut’ ha avut’, chi ha dat’ ha dat’ ha dat’, scurdammoce ‘o passato…” è tornata tra i personaggi positivi della serie 🙂

Comments are closed.