1×04 – LOST

E siamo alla quarta puntata di questo esperimento- comedy! Ringrazio tutti quelli che hanno commentato spingendomi così a continuare questo progetto (che rimane sempre in rodaggio, vedremo come si evolverà).  Per chi avesse perso le prime due, il link da cliccare è questo:

PREVIOUSLY ON THREESOME



parco manhattan

“Le settimane che avevano seguito la visita della madre di Francoise erano state abbastanza movimentate. Francoise aveva tenacemente evitato di vedere Fifì, rimandando con scuse poco credibili i loro -incotricci-, mentre Debbie aveva continuato a mostrarsi disponibile – ma non troppo- con Mark, sperando che le cose potessero cambiare. Si, vi avviso, non era successo. Debbie, quella mattina, si era vista costretta a dire a Mark che potevano essere solo amici. Lui aveva ululato, in segno di disperazione. Poi se n’era fatto una ragione. Ora, i patti erano chiari: toccava a Francoise.”

fifi2

FIFI: Amoricci!

Fifì sventola platealmente una mano, mentre Francoise ci ripensa, per l’ennesima volta.

FRANCOISE: Dai, dai, dai, Francoise, ce la puoi fare, ce la puoi fare, respira…

francoise 4

“So cosa state pensando e no, non c’è niente di meravigliosamente dolce, o romantico, in tutto questo. Francoise non faceva così perchè era innamorato. Faceva così perchè era indeciso. Sempre, eternamente. L’unica cosa su cui non aveva dubbi è che doveva proteggere il suo corpo da inutili grassi e tossine. Tutto il resto, a cominciare dal colore delle mutande per finire alla squadra di baseball preferita, provocata in Francoise gravi attacchi di ansia. E di insonnia. La trazioni erano diventate un naturale palliativo”.

FIFI: Finalmenticci ci vediamicci!

FRANCOISE: Già, già, scusami, sono stato un pò impegnato..

FIFI: Io sono un pò arrabbiaticci!

Fifì tira in fuori il labbro inferiore, lo guarda.

FIFI: La tua mammicci..

FRANCOISE: Senti, Fifì. Dobbiamo parlare.

“Ebbene si, alla fine tutti quegli -icci stavano infastidendo anche Francoise”.

Fifi lo guarda, un lampo di consapevolezza.

FIFI: Ma non ti preoccuparicci, sono tranquillicci ora..

FRANCOISE: Già ma… C’è qualcosa che devi sapere.

FIFI: Co..Cosa?

FRANCOISE: Forse noi… Dovremo prenderci un periodo di pausa. Ci ho pensato su..

FIFI: Tua mamma non vuole che stiamo insieme?

FRANCOISE: Ma no, non è mia mamma, già vuole farmi leggere, figurati se può scegliermi le ragazze…

FIFI: E allora chi è ? Tu? Tu? TU? MI HAI PRESO IN GIRO PER TUTTO QUESTO TEMPO?

FRANCOISE: No, no, te lo giuro,è solo che..

FIFI: Cosa?

“E io lo sapevo. Ovvero, lo dovevo supporre. Perchè oltre ad essere indeciso, Francoise era un gran codardo.”

FRANCOISE: E’ che… Jenna ha fatto una gran impressione su mia madre e..

FIFI: JENNA?

FRANCOISE: Aspetta, fammi spiegare..

FIFI: Ti piace Jenna?

Fifì scoppia a piangere nel bel mezzo del parco, mentre un vecchietto che passa lì vicino con in cane si limita a guardare Francoise con disappunto.

FRANCOISE: Guardi che non è come sembra..

FIFI: Con chi stai parlando????

FRANCOISE: Con quel vecchietto..

FIFI: STAVI PARLANDO CON LEI?

FRANCOISE: Lei? Lei chi?

FIFI: Jenna!!

FRANCOISE: Non c’è..

FIFI: E’ come se ci fosse!

FRANCOISE: Non sto capendo..

FIFI: Tu non capisci mai un cazzo!

Fifì si allontana, le mani sulla faccia, mentre Francoise la guarda combattuto.

“Era vero, Francoise aveva difficoltà a capire le metafore femminili. Ma sentirselo dire da Fifì, glielo concedo,era umiliante.Dal canto mio, Rosalie si era ammalata, e il mio simpatico capo l’aveva sostituita. Una piacevole, allegra ventata di aria nuova. Una ragazza loquace, chiaccherona, solare. Magari.”

bar jenna

JENNA: Melany, tavolo tre!

jenna5

Melany gira su se stessa, senza capire dove andare.

ginny
Melany

JENNA: A sinistra, Mel.

Melany si gira a destra.

JENNA: La TUA sinistra.

Melany si rigira, poi sorride impercettibilmente.

MELANY: Ok, lo vedo.

JENNA: Grandioso!

“Nemmeno l’ironia.”

Melany si gira verso Jenna, in attesa.

JENNA: Le ordinazioni.

MELANY: Ah, ok… Quali sono?

JENNA: Devi scoprirlo tu, Melany!

MELANY: Ah si? E come?

JENNA: Andando al banco. Con il tuo bel blocknotes.

Melany la guarda un attimo, poi annuisce. Mentre Jenna la guarda allontanarsi, il capo di Jenna le sia avvicina. Fa per tirarle una sberla sul didietro, ma Jenna si sposta e lo guarda in cagnesco.

Bruce

BRUCE: Cos’è, ci siamo svegliate male oggi?

JENNA: Ci sveglieremo sempre male, finchè proverai a toccarmi il culo, Bruce.

BRUCE: Ma cosa dici, sei la solita maliziosa… Potresti essere mia figlia.

JENNA: Beh, mi pare chiaro che non lo sono, però.

BRUCE: Quante volte devo dirti di essere più rilassata, Jenna? Così allontanerai i clienti…

In quel momento una mano si alza da un tavolo, e la indica.

CLIENTE: Ehi, bella figa, due rum per noi!

JENNA: Dicevi?

BRUCE: Vedi, quando sei positiva, questi sono i risultati.

JENNA: Ovvero? Molestie sessuali?

Bruce la guarda, scuote la testa con disapprovazione.

BRUCE: Questa è tutta colpa della tua vita sessuale poco attiva.

“Questo era troppo. Che il mio capo cinquantenne se la spassasse più di me potevo anche tollerarlo, ma che facesse dell’ironia su questo, proprio no.”

JENNA: No, colpa di quell’impedita che hai assunto al posto di Rosalie!

“Lo avevo detto troppo forte, perchè Melany si era girata – stava ancora prendendo le ordinazioni al tavolo tre- e mi aveva guardato, il volto trasformato in una smorfia di umiliazione”.

JENNA: No aspetta…Non volevo dire..

In quel momento, come una furia, Fifì entra nel bar. Si appoggia al bancone, a poche decine di metri dalla faccia di Jenna.

JENNA: Fifì, che ci fai tu..

FIFI: CHE CI FACCIO QUI? SECONDO TE COSA CI FACCIO QUI, JENNA?

“Fammi pensare…. Una scenata isterica?”

JENNA: Caffè?

FIFI: E perchè dovrei volere un caffè?

BRUCE: Beh, bellezza, perchè siamo in un bar!

FIFI: E lui chi è?

JENNA: Il mio capo…

Bruce le porge la mano, sorridente.

BRUCE: Piacere, Bruce..

FIFI: Piacere, Philomena, ma tutti mi chiamano Fifì… MA NON SONO QUI PER QUESTO!

BRUCE: Bel soprannome. Cerchi lavoro?

FIFI: E lavorare accanto a questa traditrice?

Tutti gli avventori si girano verso il bancone.

CLIENTE: Io scommetto sulla rossa.

CLIENTE2: Ha un nome troppo stupido.

JENNA: Non capisco di cosa tu stia..

FIFI: Lo sai benissimo! Te la fai con Francoise alle mie spalle!

BRUCE E JENNA: COSA?

Jenna si gira verso Bruce, senza capire.

JENNA: E tu cosa ne sai, di chi è Francoise?

BRUCE: Ero ormai arrivato alla conclusione che tu fossi dell’altra sponda, dolcezza.Ma uno con un nome meno ridicolo?

JENNA: Io non me la faccio con Francoise!

“Il mio onore si era ormai perso. Tutto per 50 dollari.”

FIFI: E io dovrei crederti?

JENNA: Si.

FIFI: Non sono scema, cara Jenna!

“Ah, no?”

FIFI: Ma se pensi che sia finita qui…. Che ti farò vivere la tua bella storia d’amore… Ti sbagli di grosso.

“Si, vi prego, fatemi lasciare con Francoise.”

JENNA: Fifì, hai frainteso..

FIFI: Non ti libererai mai di me. Mai. E’ una promessa.

fifì bacino

Fifì si allontana, mentre alcuni clienti sbuffano per la rissa mancata.

BRUCE: Chi è questo Francoise? Lo sai che ha un nome…Sicura che non ti usi come copertura?

“Nonostante la figura discutibile fatta al bar, e l’altrettanto discutibile stato di tristezza in cui i miei due coinquilini erano sprofondati a seguito della rottura con le loro false anime gemelle, avevamo deciso di festeggiare. Cioè, in realtà io e Debbie ce ne stavamo stravaccate sul divano, quando Francoise era entrato masticando qualcosa -miracolo!- e sbiascicando parole incomprensibili.”




DEBBIE: Te ne prego, abbi pietà. Finisci di masticare in camera tua e torna quando avrai una frase pronta.

debbie

FRANCOISE: Vestitevi! Andiamo ad una festa!

Jenna guarda Debbie, poi scuote la testa.

JENNA: Chiedigli come andiamo.

DEBBIE: Devo proprio?

JENNA: Si.

DEBBIE: Jenna vuole sapere..

FRANCOISE: Ho sentito!

DEBBIE:Come andiamo.

FRANCOISE: Ho affittato una macchina.

JENNA: Chiedigli se è scemo.

FRANCOISE: Non sono scemo! E tu potresti anche ricominciare a parlarmi!

JENNA: Digli che lo farò quando mi avrà restituito la dignità.

FRANCOISE: E allora tu resituiscimi i cinquanta dollari!

JENNA: E’ il minimo considerate le conseguenze avvenute per farti un favore!

FRANCOISE: Ti ho fregato!

JENNA: Io comunque non vengo.

FRANCOISE: Sei insopportabile.

JENNA: Senti chi parla!

DEBBIE: Dai, Jenna…

Jenna guarda Debbie, ora dubbiosa.

JENNA: Vuoi andare?

DEBBIE: Beh.. Ho appena rotto con Mark.

FRANCOISE: Chi è Mark?

JENNA: Il lupo.

FRANCOISE: Ah,giusto.

DEBBIE: Non è un lupo!

JENNA: E’ per farglielo capire.

FRANCOISE: Allora, andiamo o no?




Colonna Sonora Geronimo (4 scene)

“E alla fine, Francoise ci aveva convinti. Per cui eccoci qui, in macchina, Francoise alla guida, io accanto a lui a leggere il navigatore, Debbie dietro che balla da sola.”

JENNA: Sembra sia un pò lontano..

FRANCOISE: Non ti lamentare sempre.

JENNA: Era una constatazione!

FRANCOISE: Constata… Stai sempre a constatare.

DEBBIE: “Constatare” non è “contestare”.

FRANCOISE: Lo so! Sono sinonimi.

Debbie e Jenna si guardano.

FRANCOISE: Comunque, è un pò fuori mano, ma perchè è una serata alternativa. In pratica ci sono tutti gli Stati del mondo, e per ogni Stato hanno ideato uno shot. Carino, no?

JENNA: Che cagata.

DEBBIE: Io li voglio fare tutti!

FRANCOISE: Ogni stato del mondo, Debbie.

DEBBIE: TUTTI!

FRANCOISE: Saranno più di cento..

JENNA: MORIREMO TUTTIIIII!

Francoise inchioda di colpo, emettendo un verso strozzato.

FRANCOISE: Sei fuori?

JENNA: C’era… Un gatto nero.

“In quel momento avremmo dovuto capire che c’era qualcosa che non andava”.





luogo desolato


ORE 23.40 – TEMPO TRASCORSO: 40 MINUTI

JENNA: Il posto dovrebbe essere qui vicino.

FRANCOISE: Ti sembra un posto per organizzare una festa?

JENNA: Lo dice il tuo stupido navigatore!

NAVIGATORE: Siete arrivati a destinazione.

DEBBIE: Che navigatore idiota.

JENNA: E ora che si fa?

DEBBIE: Io ho la vodka nella borsa.

FRANCOISE: No! Abbiamo detto che andremo lì, e andremo lì!




ORE 00.30 – TEMPO TRASCORSO: 1 ORA E MEZZA

POSTI-ABBANDONATI-11

JENNA: Ci siamo! Vedo una casa!

DEBBIE: Siamo sul set di “Final Destination” e nessuno mi ha avvisato?

Jenna si gira verso Debbie, che ha la bottiglia di vodka in mano. L’amica alza le spalle.

DEBBIE: Alla vostra.

Francoise impreca,poi strappa l’iphone dalle mani di Jenna.

FRANCOISE: Sei tu che non lo sai usare.

NAVIGATORE: Appena possibile, girare a destra.

Francoise guarda Jenna, con un sorrisino soddisfatto.

FRANCOISE: Visto?

francoise sorrisino

Fa per girare a destra, ma Jenna lo ferma con un braccio.

FRANCOISE: E ora cosa c’è? Una volpe in via d’estinzione?

JENNA: Un ben più inquietante dirupo.

“La parte destra verso cui avremmo dovuto girare era costituita da una scogliera. Eravamo decisamente sulla strada giusta.”

FRANCOISE: Dove cazzo siamo?





ORE 1.15 – TEMPO TRASCORSO: 2 ORE E 15 MINUTI

DEBBIE: Ci siamo persi.

FRANCOISE: Abbiamo un genio tra noi!

DEBBIE: Ehi, tu… Autista… Modera i toni..

FRANCOISE: Che problemi ha?

Jenna alza le spalle, sbrigativa.

JENNA: E’ ubriaca.

In quel momento, il telefono di Francoise si mette a squillare.

FRANCOISE:Ah, è Jhon…

JENNA:E chi è Jhon?

FRANCOISE: Il mio amico che mi ha detto della festa…

JENNA: Cioè, tu hai un amico che ti ha invitato e non ti è venuto in mente di telefonargli per chiedergli dove fosse ubicata?

FRANCOISE: Smettila di parlare difficile con me!

Francoise risponde al telefono, dopo un pò comincia ad annuire.

FRANCOISE: Perfetto allora… Arrivviamo.. Grazie mille, Jhon.

JENNA: Quindi? Che ti ha detto?

FRANCOISE: Tutto risolto. Dobbiamo solo tornare indietro.





ca di sdo


JENNA: Ce l’abbiamo fatta. Non ci credo.

Francoise spegne la macchina, lui e Jenna scendono.

JENNA: E Debbie?

Jenna guarda nello specchietto posteriore. Debbie dorme sui sedili, la bocca semiaperta.

JENNA: Fantastico.

FRANCOISE: Ci penso io.

Francoise apre la portiera, poi si mette ad urlare.

FRANCOISE: DEBBIE! SVEGLIAAA!

Debbie si riscuote, poi li guarda alternativamente.

DEBBIE: Chi siete? Dove siamo?

In quel momento, un ragazzo si avvicina loro.

JHON: Francoise!

jhon
Jhon

FRANCOISE: Jhon! Scusa il ritardo, ci siamo persi…

JHON: Beati gli ultimi, perchè saranno i primi.

E allunga loro tre bicchierini di plastica.



“Erano passate due ore da quando eravamo finalmente giunti a destinazione, e la situazione era la seguente; Debbie aveva cominciato a vomitare dopo circa cinque minuti dall’entrata, e non aveva più smesso; io avevo bevuto il bevibile, mentre Francoise si era rifiutato – calorie vuote- e stava parlando, proprio in quel momento, con Jhon della sua nuova dieta ipocalorica.

FRANCOISE: E quindi prima di andare a letto faccio un pasto leggero a base di yogurt greco e proteine al siero di latte… La combinazione dei due alimenti fa si che l’assimilazione delle proteine avvenga in maniera omogenea per tutta la notte… Jenna? Scendi da lì?

Jenna si dimena su un cubo di granito.

JENNA: Sono il re del mondo!

jenna balletto

FRANCOISE: Scendi! Debbie, aiutami!

Debbie, a poche decine di metri, si gira e prova a fare un occhiolino.

DEBBIE: Lasciala stare…

FRANCOISE: Si ucciderà!

DEBBIE: You Only Live Once!

” E sulla poesia appena espressa dalla mia amica, le mie gambe decisero che quella sera avevano dato. L’atterraggio facciale sul terriccio fu abbastanza memorabile”.




casa


Colonna Sonora -We Are Young (fino alla fine)

Francoise apre la porta, mentre regge da una parte Jenna e dall’altra Debbie.

FRANCOISE: La prossima volta che vi invito ad una festa, ricordatemi questo momento.

DEBBIE: Fare inversione ad U.

JENNA: Shhh, Debbie sei ubriaca!

DEBBIE: Non è vero! So benissimo qual è la strada! Fate guidare me!

Jenna e Francoise si guardano,

JENNA: Mettila a letto, io cerco del ghiaccio per la mia faccia..

FRANCOISE: E’ troppo tardi, rimarrai gonfia.

JENNA: Chi ti ha insegnato quest’empatia?

Francoise scuote la testa, poi si avvia verso la camera di Debbie.

FRANCOISE: Eccoci qui…

Le rimbocca le coperte, mentre Debbie gli rivolge un sorriso.

DEBBIE: Dobbiamo farlo più spesso.

FRANCOISE: Già, come no. Dormi ora.

DEBBIE: Y.O.L.O.

FRANCOISE: Come?

Ma Debbie sta già dormendo.




JENNA: Dorme?

FRANCOISE: Ha fatto appena in tempo a dirmi “grazie, Francoise, senza la tua insuperabile personalità”… Non mi credi.

JENNA: Ti sei fregato da solo già con le prime tre parole.

Francoise fa un leggero sorriso, poi si siede di fronte a Jenna, che ha una freezerina sulla guancia.

FRANCOISE: Mi pare ti sia divertita anche tu.

JENNA: Diciamo di si.

FRANCOISE: Sembrava quasi ne avessi più bisogno di noi.

jenna sad

JENNA: E’ solo che…

FRANCOISE: Arriverà, Jenna. Se non è l’idiota del bar, sarà un altro. Non avere fretta.

francoise alza le spalle

JENNA: Non ce l’ho. E’ solo che..

FRANCOISE: Che ti vuoi spolverare.

JENNA: Che ti voglio lanciare la freezerina.

Francoise sorride, mentre Jenna scuote la testa.

FRANCOISE: A parte tutto… Lo sai, che arriverà. Volenti o nolenti, tutti siamo destinati a qualcuno.

Jenna lo guarda alzarsi, avvicinarsi alla sua porta.

JENNA: E questa da dove l’hai presa? Non mi sembra che Doestojieskj..

FRANCOISE: Baci perugina.

JENNA: Hai mangiato un bacio perugina?

FRANCOISE: Ebbene si. Per quello ora, se non ti dispiace..

Jenna lo vede appendersi alla sbarra.

FRANCOISE: Ne devo fare almeno 150!

Comments

comments

5 thoughts on “1×04 – LOST

  1. ahahah bellissima!! Devo ammettere che la conversazione iniziale fra Fifì e Francoise è la parte che mi è piaciuta di più insieme a quella della festa xD anche perché veder parlare normalmente Fifì e vederla addirittura inveire contro Francoise con un “tu non capisci mai un cazzo!” è stato un momento epico xD So che non dovrei, ma mi piace come personaggio, e mi diverte vederla entrare in azione con i suoi -icci o i suoi giganteschi fraintendimenti! bisogna comunque ammettere che se ha frainteso a tal punto, è anche perchè Francoise non spiega le cose come dovrebbero essere spiegate…
    Povera Jenna, lì al bar non può star mai tranquilla, e in questa puntata non è nemmeno comparso Andrew, che peccato! Però ci siamo risparmiati Mark e i suoi ululati ahahah Debbie ha fatto bene a liquidarlo…
    Bellissimo il momento finale con Francoise che consola Jenna, gli amici servono anche a questo: a qualche parola di incoraggiamento e di conforto quando i pensieri si fanno un po’ troppo scuri e ci si scoraggia facilmente…
    in attesa della prossima 😀

  2. Esattissimo ahahaah forse è una cosa che dico solo io XD
    Cmq partendo dalla fine, la domanda 5… Non ti preoccupare, arriveranno 😉
    Rosalie torna, non ti preoccupare XD
    Fifì è il top, infatti non sparirà nemmeno lei.. E no, sinceramente non pensavo a una love story tra Jenna e Francoise… Però se la volete, potrei accontentarvi XD

  3. allora…la puntata che si apre con Fifi che squittisce col suo icci mi ha fatto troppo innervosire! ahaha
    Son contenta che finalmente si sia tolta di mezzo, anche se so che tornerà alla carica per riconquistare il cuoricino anoressico e trazie-dipendente di Francoise! XD

    Jenna mi ha fatto una gran pena poveretta!!! ahaha In che accidenti di ambiente è capitata??
    Prima Bruce (che ha una faccia da stupratore seriale), Melany la rincoglionita dura, i clienti che fanno le peggio battute e, infine, LEI. La bestia satanica che riappare in tutto il suo splendore: FIFI
    mancava qualche piaga d’Egitto e poi avrebbe chiuso in bellezza la giornata!

    Fortuna che a porvi rimedio ci pensano Francoise e le sue feste devasto!
    (ahaha cmq è troppo tonto! non si ricorda mai un accidente XD ma in fondo lo amiamo anche per questo!)

    Il tragitto fino al “giro del mondo in 80 cicchetti” è spassosissimo!! XD
    Nessuno che si sia preoccupato di vedere dove si tiene, navigatori che vanno per i cazzi loro! Bellissimo! Debbie è un’alcolista nemmeno tanto anonima: la vodka nella borsa. per non parlare dello stato euforico in cui è caduta quando Francoise le ha spiegato in cosa consisteva la serata “Li voglio bere tutti! TUTTIIII” ahahah

    Poi una speciale menzione a Jhon che dispensa perle di saggezza! Sembra gesù! spero di rivederlo per leggere altre sue massime! XD

    Cmq la serata si conclude in modo molto lovely <3
    Francoise che porta a casa le due mentecatte sbronze come marinai (Debbie che dice a caso"Fare inversione ad U." stavo morendo male!!!)

    E infine Francoise che consola Jenna è stato asdgkjgewe <3 <3 <3 come si fa a non amarli??
    In generale cmq, le scene in cui sono tutti assieme sono le migliori! Sono il triangolo delle meraviglie! Se esistesse il matrimonio a tre scommetto che si sposerebbero senza pensarci due volte!
    Bella bella 😀

  4. P.S. Domanda 6: Quasi dimenticavo la più importante, COS’è LA FREEZERINA??? Ammetto che per un momento mi sono sentito come Francoise, mi stavo chiedendo se Freezer avesse avuto una progenie di sesso femminile di cui non conoscevo l’esistenza. Stavo per ricorrere al vocabolario Treccani e componevo il numero dell’accademia della crusca…poi andando avanti a leggere, credo di aver capito che sia quelle borse con il liquido congelante che si mettono in frigo, o sbaglio?

  5. Buongiorno a tutti! allora la musica di questa puntata mi garba, belle scelte, sopratutto Geronimooooo!!! Detto questo passiamo alle minacce di Fifì che sono il top della puntata! La scena del bar tra lei e Jenna mi ha fatto molto ridere. Anche se un po’ mi è dispiaciuta per la nuova arrivata che viene trattata un po’ malino dalla nostra protagonista. Domanda 1: perché non si sono fermati a rapire il gatto? Domanda 2: posso shippare Jenna e Francoise, che sembra una cosa abbastanza evidente ormai, che finiranno insieme ? volevo essere il primo a dirlo 🙂 Anche se lui in questa puntata sembra più preso da Jhon, al quale è toccato il polpettone sulla dieta…di assimilazione di proteine tu non sai niente Jhon! Domanda 3: ma Rosalie è stata eliminata dal cast? era impegnata a girare qualche scena di vampire diaries? ditemi che fine ha fattooo??? :”'( Domanda 4: Con Bruce e Tom potremmo iniziare una classifica dei più brutti/e? Domanda 5: Un personaggio bello e figo ma che è na cacca non c’è mai? Come sempre bel lavoro…passo e chiudo 🙂

Comments are closed.